Oltre cento partecipanti tra degenti e personale sono intervenuti alla messa dell’11 febbraio nella cappella della Clinica ortopedica fisiatrica di Lanzo d’Intelvi (casa di cura privata accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale) in occasione della Giornata mondiale del malato. La funzione religiosa preparata come di consueto dalle suore, le apostole del sacro cuore di Gesù, presenti al Cof  è stata animata dal coro. A concelebrare c’erano Padre Simone e don Remo Giorgetta, parroco di Lanzo, che nell’omelia, ricordando anche una sua recente esperienza, ha sottolineato come per i pazienti la malattia sia un momento prezioso per scoprire la ricchezza della vita anche nei momenti di inattività, la relativa importanza di tanti aspetti della nostra giornata che ha volte sembrano assolutamente indispensabili e la profondità delle relazioni umane che si rivela in questi momenti. Al personale il sacerdote ha inoltre ricordato come la loro presenza si arricchisce di valore se alla professionalità viene aggiunto il calore umano, la comprensione e il rispetto. Dopo la celebrazione eucaristica, il personale ha concluso la giornata con un momento di convivialità all’oratorio di Lanzo.

giornata-malato-lanzo

 

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata