Secondo le simulazioni dell’agenzia spaziale americana, i frammenti di un vecchio satellite della Nasa, potrebbero cadere sulle regioni italiane del nord. La traiettoria di caduta interesserebbe anche il territorio comasco ma, per conoscere con esattezza il punto di impatto con l’atmosfera, bisognerà aspettare ancora. Un’idea chiara sulla traiettoria, si potrà avere solo un’ora e mezza prima della caduta sulla terra. Intanto, secondo quanto rilevato sin qui dagli scienziati, la probabilità attuale di caduta è dello 0,6 /0,9%. La fascia oraria di un possibile impatto è per ora prevista tra le 19 di venerdì e le 5 di sabato.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata