Dopo la frana che ha colpito il paese, Brienno non si arrende e cerca soluzioni per finanziare la ricostruzione. E’ nata così l’idea di organizzare una giornata con giochi, spettacoli e attrazioni gastronomiche tutti di stampo medioevale grazie all’Associazione italiana cultura e sport. Obbiettivo raccogliere fondi facendo conoscere i tanti aspetti storici ancora presenti nella località del Lario malgrado il ponte romanico non ci sia più. Approfittando dell’imminente Palio del Baradello la giornata vedrà la partecipazione gratuita all’organizzazione e alle animazioni della compagnia del Nibbio, dei borghi del Palio del Baradello, della compagnia Milites Cristi, della compagnia Nuova militia, degli arcieri Dragonero, della compagnia Musici lariani. Una grande mobilitazione per aiutare una comunità che si trova in un momento difficile che sta cercando di superare anche con l’istituzione di una sottoscrizione pubblica aperta dal comitato di soccorso con un conto corrente presso la Banca popolare di Sondrio di Sala Comacina (coordinate IT61 U056 9673 8900 0000 8043 X53).
La giornata di festa di domenica 28 agosto avrà inizio alle ore 10.00 e terminerà alle 22.00.
L’apertura della manifestazione avverrà tra musiche e canti, a cui seguiranno alle 11 lo spettacolo degli sbandieratori e alle 11.30 le dimostrazioni  militari. A mezzogiorno verrà allestita una maxi cucina con una serie di proposte gastronomiche alla brace come si usava nel medioevo. Nel pomeriggio altre attrazioni: alle ore 14  le macchine da guerra, alle 15 usi e costumi del medioevo, alle 16 parata dei mangiafuoco. Alle 16.30 gara dei borghi del palio del Baradello con premiazione alle 17.30. Un nuovo spettacolo dei mangiafuoco intorno alle 18.30 e alle 19.00 verrà riaperta la cucina medioevale. In serata, dalle 20.30 alle 22.00 spettacolo «Giudizio di Dio» e «Lanci incendiari».
Chi vorrà recarsi a Brienno senza usare l’auto potrà approfittare della corsa del battello in partenza da Como alle 9,10 con arrivo a Brienno alle 10.00 con fermate a Tavernola, Cernobbio, Moltrasio, Urio e ritorno alle 18,25.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata