Venerdì 6 maggio 2016 ore 15.00, presso l’Auditorium Giuseppe Scacchi Camera di Commercio in Via Giuseppe Parini, 16 – Como, si terrà il convegno sul Nuovo Codice degli Appalti organizzato dall’Ordine degli Architetti di Como in collaborazione con la Camera di Commercio.

Dopo i saluti dell’architetto Michele Pierpaoli, presidente Ordine Architetti PPC della Provincia di Como e di Ambrogio Taborelli, presidente di Camera di Commercio Como e l’introduzione dell’Onorevole Chiara Braga, componente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, intervengono On. Raffaella Mariani, relatrice parlamentare del provvedimento di riforma del Codice degli Appalti, arch. Rino La Mendola, vicepresidente Consiglio Nazionale Architetti PPC, responsabile  Dipartimento Lavori Pubblici del Consiglio nazionale e della Rete delle Professioni Tecniche , introduce Onorevole Chiara Braga, componente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati.

Modera il convegno Alessandro Galimberti, giornalista del Sole 24ore e presidente dell’Unione Nazionale Cronisti Italiani.

 

Al centro del dibattito saranno gli scenari normativi alla luce della revisione del codice degli appalti pubblici e della legge delega che ne ha orientato la riforma. Il convegno cercherà di fare chiarezza sugli scenari futuri relativi al rapporto tra progetto, professionisti e lavori pubblici.

  • L’occasione del recepimento delle direttive europee oltre che uniformarci agli altri Paesi dell’Unione offre oggi l’opportunità di riordinare l’intero apparato normativo.
  • Dopo la definizione del Codice appalti risalente al 2006  (257 articoli), del Regolamento di esecuzione e attuazione emanato nel 2010 (359 articoli più 15 allegati), il complesso  normativo è stato oggetto di decine di interventi non sempre coerenti tra loro.
  • Il principale obiettivo condiviso: ottenere un quadro di riferimento più semplice, più chiaro e più stabile per gli operatori nazionali ed internazionali e per i responsabili delle stazioni appaltanti. La centralità del progetto è un punto cardine di questo provvedimento che riguarda in primo luogo l’affidabilità complessiva nella definizione delle gare di contratti pubblici.

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti previa iscrizione presso la piattaforma im@teria e portale iscrizioneonline della Camera di Commercio di Como.

Informazioni: Ordine degli Architetti Como: tel.031.269800.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata