La grande mostra primaverile di Como 2013, è intitolata “La città Nuova Oltre Sant’Elia” e prende avvio dai disegni dell’illustre concittadino Antonio Sant’Elia (Como, 1888 – Monfalcone, 1916). Due sono le sedi che ospiteranno l’esposizione, dal 24 marzo al 14 luglio 2013. A Villa Olmo, 100 opere, tra le quali, alcune inedite, analizzano un secolo di visioni urbane. I visitatori potranno ammirare dipinti, disegni, modelli, filmati, installazioni di artisti, architetti, registi quali Antonio Sant’Elia, Umberto Boccioni, Fernand Léger, Mario Sironi, Le Corbusier, Frank Lloyd Wright, Fritz Lang, Yona Friedman, Archizoom, Superstudio, Chris Burden, Carsten Höller e altri. In contemporanea, una sezione allestita nella Pinacoteca Civica presenta 50 disegni di Antonio Sant’Elia di proprietà del Comune di Como, da anni inaccessibili al grande pubblico; si possono osservare le diverse ipotesi progettuali di Sant’Elia che spaziano dalle dighe alle centrali elettriche, dagli edifici monumentali alle abitazioni con ascensori esterni, dagli hangar alle stazioni, tutte caratterizzate dalla presenza dinamica di linee oblique, forme ellittiche, torri di distribuzione e smistamento del traffico, strade su più livelli.

Curata da Marco De Michelis, docente allo IUAV di Venezia, e organizzata dal Comune di Como – Assessorato alla Cultura, la mostra si avvale del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del patrocinio e del contributo della Regione Lombardia, Assessorato Istruzione Formazione e Cultura, e della Provincia di Como, oltre che del fondamentale sostegno di Fondazione Cariplo. Importante inoltre l’apporto di numerosi sponsor che hanno consentito la realizzazione del progetto: Camera di Commercio di Como, Acsm Agam, Bennet S.p.A., BCC di Alzate Brianza, Cantù e Lezzeno, Confindustria Como, Lega Coop, ANCE Como, Nessi & Maiocchi, Tessitura serica A.M.Taborelli, Villa d’Este, Confcommercio Como, Albergo Terminus-Hotel Villa Flori; sponsor tecnici: CSU S.P.A, Coin Como, Menphis, Consorzio Como Turistica, Amici di Como, Poltrona Frau, Epson; media partner: Corriere della Sera, Magiclake, Publifutura, AGLA group.

La rassegna è parte integrante di un progetto concepito in tre tappe che si svilupperanno nel prossimo triennio giungendo a completamento nel 2015, anno dell’Expo di Milano.

citta-nuova-oltre-santelia-como

“La mostra – afferma Luigi Cavadini, assessore alla Cultura del Comune di Como – nasce dalla considerazione che parlare di Expo significa parlare di città; questo comporta una riflessione sul futuro e sullo sviluppo del panorama urbano. È naturale che tutto dovesse partire da Antonio Sant’Elia che, all’inizio del secolo scorso guardava a queste prospettive con occhio lucido e lungimirante. L’iniziativa rappresenta anche la volontà dell’amministrazione di rivalutare la figura dell’architetto comasco e il patrimonio conservato nella pinacoteca cittadina”.

Accompagna l’esposizione un catalogo Silvana editoriale che presenta i testi del curatore e di Esther da Costa Meyer, Antonello Negri, Antonio Costa, Anna Rosellini, Jean-Louis Cohen, Aya Lurie, Mark Wigley, Manuel Orazi, Simon Sadler, Roberto Gargiani, Gabriele Mastrigli, Peter Pakesch, Paola Nicolin, Joseph Grima.

Anche la sede di Confindustria, a un centinaio di metri dalla Pinacoteca (via Raimondi 1, ingresso gratuito, da lunedì a giovedì, ore 9-18, venerdì, ore 9-17), ospiterà l’esposizione Sant’Elia. Piccola mostra di studi che presenta 12 schizzi progettuali dell’architetto, provenienti dalle collezioni degli eredi.

LA CITTÀ NUOVA. OLTRE SANT’ELIA
Cento anni di visioni urbane
Como, Villa Olmo (via Cantoni 1) e Pinacoteca civica (via Diaz 84)
24 marzo – 14 luglio 2013

 

Orari:

Villa Olmo: da martedì a giovedì 9 – 20; da venerdì a domenica: 10 – 22 (la biglietteria chiude un’ora prima); lunedì chiuso
Pinacoteca civica: martedì, mercoledì, giovedì, sabato, domenica 10 – 20; venerdì 10 – 22; lunedì chiuso

Aperture speciali festività: 31 marzo, 1 e 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno: Villa Olmo, 10-22; Pinacoteca civica, 10-20.

Informazioni e prenotazioni: 031 571979; villaolmo@comune.como.it

Sito Internet: www.lacittanuova.it

Biglietti (Villa Olmo + Pinacoteca civica):
Intero: 10 €;
Ridotto: 8 € (visitatori oltre 65 anni e tra 6 e 18 anni, universitari fino a 26 anni, gruppi di almeno 25 persone con ingresso gratuito per l’accompagnatore, categorie convenzionate);
Famiglie: 25 € (due adulti e i figli di età compresa tra 6 anni e 18 anni);
Ridotto scuole: 5 € (gruppi scolastici di almeno 25 persone con ingresso gratuito per due accompagnatori);
Gratuito: bambini fino a 6 anni, disabili con accompagnatore.

Audioguide: adulti 5 € – bambini 3 € – doppia 8 €

Visite e attività per adulti:
Visita guidata (fino a 25 persone): 100 €

Visite e attività per le scuole:
Visita guidata (fino a 25 persone): 50 €
Visita guidata + laboratorio didattico (fino a 25 persone): 70 €

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata