L’ Album d’esordio del “Marco Bianchi Lemon 4et” intitolato Pixel” è disponibile dal 7 Settembre 2015 su 13 store digitali (tra cui iTunes, Amazon, Deezer, etc) e in formato CD acquistabile ai concerti. L’album è stato interamente composto, arrangiato e prodotto dal 35enne vibrafonista comasco Marco Bianchi, affiancato per l’occasione da 3 musicisti di livello mondiale: Nicola Tacchi (chitarra), Roberto Piccolo (contrabbasso), Filippo Valnegri (batteria). Grande energia, sound e composizioni originali nel nome dell’estetica jazzistica più moderna e raffinata.

Nel formato CD: prefazione straordinaria firmato Rocco Tanica di Elio e Le Storie Tese.

Marco Bianchi ha inciso 45 dischi in 19 anni di carriera, partecipato a Festival Internazionali/Nazionali e ottenuto importanti riconoscimenti d’oltreoceano. Oltre a numerose collaborazioni con i più importanti esponenti del mondo del Jazz (tra cui Roberto Gatto, Michel Godard, Gunter “Baby” Sommer, Massimo Nunzi, Andrea Braido, Giovanni Falzone, Alfredo Ferrario, Gianni Basso ed Engelbert Wrobel) è docente di masterclass sul vibrafono jazz nei conservatori in Italia ed all’Estero, compositore di colonne sonore per Tv, Radio, Cartoni Animati e documentari. Marco Bianchi è su Soundcloud, Facebook, Twitter, Istagram, Youtube, Linkedin ed è presente sul “Dizionario del jazz italiano” (F. Caprera) edito da Feltrinelli.

COPERTINA

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata