Dal 28 al 30 settembre si terrà l’evento Mobile Development Days nel Parco Scientifico Tecnologico Comonext a Lomazzo (CO). L’azienda WebRatio insieme al Politecnico di Milano, nell’ambito del progetto europeo Automobile, hanno organizzato 3 giorni di formazione, workshop ed un concorso sullo sviluppo di App in modo rapido, ovvero con l’utilizzo di uno strumento visuale che permette di sviluppare senza scrivere codice e 9 volte più velocemente rispetto agli standard di sviluppo.

IL CONCORSO

All’interno dell’evento si svolgerà il concorso HackApp | WebRatio IoT Mobile App Contest. WebRatio organizza il primo concorso che avrà luogo in Europa sullo sviluppo rapido di App per smartphone e tablet collegate a sensori IoT. I partecipanti all’evento si sfideranno nella creazione della migliore App che dovrà “parlare” con i sensori messi a disposizione dall’azienda Eurotech (come un sensore che conta il numero di persone all’interno di una stanza, oppure un sensore ambientale che dà informazioni sulla temperatura e umidità) e sarà rilasciata sul sistema Cloud Openshift di RedHat.

Sarà premiata l’App che si distinguerà dalle altre per l’innovazione,  l’utilità, le tecnologie utilizzate e il design della User Experience.

E’ disponibile il regolamento completo all’indirizzo http://www.webratio.com/events/HackApp_Contest_rules.pdf

ISCRIZIONI

I posti disponibili sono solo limitati e gli studenti universitari o i professionisti IT, che vogliono conoscere un modo innovativo di creare App e cimentarsi in una gara per la creazione della migliore App IoT (Internet of Things – Internet delle cose), possono registrarsi gratuitamente all’indirizzo: bit.ly/HackAppContest

IL FUTURO DEL DIGITALE SI CHIAMA IoT

Internet of Things è un concetto che guarda al futuro di internet, nel quale gli oggetti sono connessi online tramite sensori che misurano e inviano dati in rete, creando sistemi intelligenti che forniscono dati utili e oggetti oggetti smart che possono aiutare le persone ad interagire con l’ambiente in cui vivono. Le App saranno sempre più utili, diventando degli strumenti per controllare oggetti smart e visualizzare dati complessi in maniera semplice.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata