Prima uscita stagionale del 2011 per Marco Silva e Gianni Pina. L’equipaggio lariano nel fine settimana del 2 e 3 aprile, sarà infatti impegnato in Piemonte alla Ronde del Canavese.

Silva e Pina, portacolori del Team A-Style e della scuderia Giesse Promotion, saranno al via con una Citroen Xsara Wrc. La stessa vettura con cui  prenderanno poi parte al Trofeo Rallies Asfalto, serie tricolore che prenderà il via a fine mese con il Rally della Valle d’Aosta.

“La partecipazione alla Ronde del Canavese – sostiene Silva  – vuole essere un test con l’auto che poi utilizzerò per il resto della stagione. Prima di gettarmi nella mischia ad Aosta, penso sia giusto affrontare una corsa per prendere confidenza con la Xsara”.

La Ronde  del Canavese prevede sabato 2 aprile le verifiche e le ricognizioni nella prima parte della giornata. La partenza sarà alle 21 da piazza San Giovanni a Ciriè.

Poi, dopo il riordino notturno, domenica sono in programma quattro prove speciali sullo stesso tratto di strada  (“Pratiglione”, di 11,07 chilometri), alle 9.20, 12.19, 14.58 e 17.37. L’arrivo è previsto alle 18.32, sempre in piazza San Giovanni a Ciriè.

Una volta archiviata questa gara, l’attenzione di Silva sarà tutta dedicata al Trofeo Asfalto. “Ancora una volta ho scelto di essere al via di questo campionato – spiega il pilota – che continua a mantenere le caratteristiche che ne hanno fatto una serie tra le più apprezzate dagli appassionati. Le bellezza delle gare, la copertura mediatica, la possibilità di utilizzare le Wrc sono i punti di forza del Tra. Senza dimenticare che in questo 2011 si annuncia una bella battaglia, con tanti piloti e auto di assoluto livello”.

Marco Silva e Gianni Pina hanno peraltro conquistato il Trofeo Asfalto nel 2007. “Un bel ricordo, senza dubbio – dice ancora Marco – ma non si può sempre vivere di ricordi ed è giusto guardare avanti. Quest’anno le premesse per far bene ci sono tutte, a partire da una vettura molto competitiva”.

Dopo essere stata per qualche anno nel Cir – Campionato italiano rally – il Trofeo Aci Como, la corsa di casa di Silva e Pina, quest’anno torna nel Tra. E’ la competizione che, assieme al Sanremo, sarà valida come finale della serie tricolore. “Io ho anche corso sulle strade del Lario quando era nel Tricolore Assoluto e non mi sono sottratto dal confronto – conclude il driver lariano – Essere al via a Como è sempre bello; ovvio che preferisca gareggiare con una vettura Wrc. Quindi mi fa piacere che la competizione sia nel calendario del Trofeo Asfalto e spero di poter ottenere il tris dopo le due vittorie del 2000 e del 2002 che ormai cominciano a essere un po’ troppo lontane nel tempo. Ma ci sarà tutto il tempo per pensarci, visto che l’appuntamento è fissato in ottobre. Un passo alla volta, dunque; l’attenzione è tutta sulla Ronde del Canavese “.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata