Sono Roberta Amadeo, Santina Molteni e Giovanna Verga le donne selezionate dal Premio donna lariana per intraprendenza, creatività, talento o realizzazioni d’eccellenza. Il Premio si è focalizzato in particolare sulle attività di volontariato e impegno sociale. Quest’anno si è data inoltre maggiore attenzione all’area imprenditoriale perché di fatto sostiene le famiglie e l’occupazione di molti lavoratori. La Commissione, composta da Ornella Gambarotto (Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile), Chiara Braga (Camera dei Deputati), Maria Daniela Maroni (Consiglio Regione Lombardia), Serena Zanfrini (Comitato per la promozione imprenditoria femminile), Annarita Polacchini (Amministratore Delegato di ASF), Paola Vercellini (Vice Sindaco di Olgiate Comasco), Giulia Parini (Giornalista) e Andrèe Cesareo (Consigliere Comune di Como) ha selezionato queste quattro figure femminile tra le venti pervenute : per il volontariato è stata selezionata Roberta Amadeo, attuale Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e di DonnaOltre, un progetto che nasce grazie a un pool di donne eccellenti e speciali, unite per realizzare progetti per sconfiggere la sclerosi multipla. Impegnata sia a livello nazionale come Consigliere della Federazione Italiana Superamento Handicap che internazionale rappresentando l’AISM nella piattaforma europea della SM – EMSP e nella Federazione internazionale delle Associazioni di Sclerosi Multipla nel mondo. Da tre anni si è avvicinata all’Handbike laureandosi, per la sua categoria, Campionessa Italiana di Handbike e aggiudicandosi la Maglia Rosa al Giro di Italia di Handbike e la maglia gialla al circuito europeo. per l’impegno sociale è stata selezionata Santina Molteni socia del club Rotary di Appiano , donna nota nel territorio olgiatese per il suo grande impegno in ambito sociale. Da anni mette a disposizione il suo tempo e la sua competenza a sostegno di molte iniziative benefiche. Per l’area imprenditoriale è stata scelta Giovanna Verga, Presidente del Caglificio Clerici spa, azienda leader con 250 dipendenti ed un fatturato di oltre 60 milioni di euro l’anno. Imprenditrice di spicco con grandi valori morali. Un esempio di passione per il lavoro e di tenacia nel raggiungimento degli obiettivi. Grande sensibilità per il mondo della cultura, dell’arte e del sociale. E’ socia del Soroptimist di Como. E’ stata Presidente degli Amici dei Musei di Como. La Commissione infine ha deciso di assegnare la menzione d’onore a Barbara Minghetti che, in qualità di Presidente di As.Li.Co., grazie alla sua passione e competenza, è riuscita a portare il Teatro Sociale di Como ad essere una realtà culturale viva e vicina alla città. Riconosciuta per i suoi progetti e produzioni a livello europeo, premiata agli International Opera Awards 2014 con il progetto “Carmina Burana” che ha visto centinaia di comaschi cimentarsi con il canto e la recitazione, promotrice delle produzioni di “Opera Domani”, progetto nato nel 1997 con lo scopo di divulgare l’opera lirica tra i più giovani e che coinvolge ogni anno circa 120.000 ragazzi e 4.500 insegnanti di tutta Italia, a Barbara Minghetti va riconosciuta la grande capacità di fare squadra e di far convergere energie positive nel progetto culturale che sta portando avanti nonostante i vincoli economici del momento.

La premiazione si terrà sabato 18 ottobre ore 20.30 a Olgiate Comasco, presso il Teatro Aurora, in occasione degli eventi di animazione dell’evento denominato ‘Olgiate si tinge di Rosa’ che da molti anni riscuote successo.

vincitrici.4.a

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata