Un nuovo Motorshow? Target Management si candida all’organizzazione

//Un nuovo Motorshow? Target Management si candida all’organizzazione

Un nuovo Motorshow? Target Management si candida all’organizzazione

La società svizzera Target Management SA, diretta per il mercato italiano da Andrea Peri e attiva a livello internazionale nel campo degli organizzazione di eventi nel settore automotive, in seguito al travolgente successo della propria fiera, “Brianza MotorShow”, si candida ufficialmente all’organizzazione di un nuovo Motorshow nazionale alternativo all’evento di Bologna da poco annullato dai suoi organizzatori.

Le aree reputate più interessanti da Target Management sono l’Autodromo di Monza e FieraMilan, ma non si escludono altre soluzioni.

“L’Italia ha una storia motoristica troppo importante per essere privata di un grande Salone dell’Auto, ma bisogna avere il coraggio e la capacità di offrire alle case automobilistiche costi bassi e idee innovative – spiega Andrea Peri – Da anni allestiamo manifestazioni ed eventi nel settore dei motori e abbiamo già messo a punto un main event all’Autodromo di Monza che potrebbe sostituire l’appuntamento bolognese. E’ vero, il mercato dell’auto è in sofferenza da tempo, ma le case produttrici sono anche in grande fermento per la scommessa ecologica, i motori ibridi ed elettrici ed il segmenti “premium” e “luxury” sempre ricchi di novità. Si tratta di mettere attorno ad un tavolo le realtà più sane e dinamiche del mercato italiano ed internazionale, per dar vita ad un Salone molto più interattivo che in passato, che diverta il pubblico e favorisca la ripresa del mercato. I saloni di Detroit, Ginevra e Parigi continuano a fare numeri importanti, non vediamo perché in Italia, con la grande passione per i motori insita nel dna tricolore, non si possa e debba fare altrettanto”.

By | 2013-10-15T11:42:28+00:00 Ottobre 15th, 2013|News|0 Comments