Festival Como Città della Musica, La notte che resta

///Festival Como Città della Musica, La notte che resta

Festival Como Città della Musica, La notte che resta

Note sul Lago, il belcanto ed il paesaggio lariano: 

XII edizione del Festival Como Città della Musica, La notte che resta

Sabato 13 luglio 2019 battellata con concerti e racconti, per riscoprire gli aneddoti, gli amori, le corrispondenze tra compositori, celebri cantanti, artisti, editori e mecenati.

Geliebte Clara. Un omaggio all’amicizia tra Clara Wieck Schumann e Johannes Brahms, in occasione dei 200 anni dalla nascita di Clara Schumann (1819-1896)

Ritrovo al pontile della Navigazione a Piazza Cavour alle 12.00 e rientro al medesimo pontile verso le 18.00.

La narrazione, in italiano e in inglese, condotta da Francesca Zardini ed Elisabetta Villa, insieme al Trio Akai (violino Demian Baraldi; violoncello Dylan Baraldi; pianoforte Shun Oi), avrà luogo a Villa Carlotta, dove il momento musicale contemplerà l’esecuzione del Trio in sol minore per violino, violoncello e pianoforte, op.17 composto da Clara Wieck Schumann nel 1846 e a seguire il Trio in si maggiore per violino, violoncello e pianoforte, op.8 n.1 di Johannes Brahms (1853-1854).

Più volte Clara Schumann, figura carismatica, pianista, compositrice, intellettuale, moglie di Robert Schumann (1810 – 1856), poi compagna di Johannes Brahms, ebbe modo di soggiornare numerose volte sul Lago di Como, in visita sovente a Villa Carlotta, che descrive nelle sue lettere. 

A Villa Carlotta anche Johannes Brahms venne ospitato sicuramente nel 1882, nel 1884 e nel 1890.  

La tecnica pianistica di Clara, il suo fascino, abbinati a cultura e sensibilità, oltre che ad una certa avvenenza, nel periodo Romantico più aulico della musica tedesca, la portarono a ricevere l’ammirazione di Nicolò Paganini, Franz Liszt, Wolfgang Goethe. 

L’unione tra Clara e Johannes Brahms durò indissolubile per quasi quarant’anni, dal 1856 (anno in cui mancò Robert Schumann), fino alla morte di lei (1896); Brahms (1833 – 1897) le sopravvisse un anno.

___________________________________________________________________________

Il costo delle battellate è di € 70/ a persona ed è comprensivo di:

–          Biglietti per l’aliscafo andata e ritorno Como/ Villa Carlotta

–          Ingresso a Villa Carlotta

–          Pranzo presso la caffetteria di Villa Carlotta

–          Concerto

–          Narrazione

___________________________________________________________________________

Prenotazione obbligatoria presso la biglietteria del Teatro Sociale di Como.

By | 2019-07-11T22:33:54+02:00 Luglio 11th, 2019|Comune di Tremezzo, Comuni|0 Comments