Il muro sul lungolago a COMO si deve abbattere

5
TOP AD

lungolago CO

La Procura di Como ha aperto un’inchiesta nei confronti di ignoti con l’ipotesi di reato di abuso edilizio, a seguito delle proteste sollevate per l’innalzamento esagerato del muro in costruzione sul lungolago, nel cantiere delle paratie anti-esondazione. A seguito di un blitz in municipio, inoltre, la magistratura ha effettuato il sequestrato delle carte del progetto del nuovo lungolago. Bisognerà ora chiarire per quale motivo non sia stato rispettato il progetto originale, innalzando il muro della camminata ben oltre il previsto. Intanto la sollevazione popolare ha costretto ad un dietrofront Palazzo Cernezi che, in attesa che i tecnici si pronuncino si è dichiarato disposto ad una riduzione del muro, riportandolo alle dimensioni previste in origine.

Nelle foto successive la visuale ad altezza occhi e lo sconcerto dei passanti.

[nggallery id=23]

INLINE AD