Menaggio: Caludio Fasoli & Danilo Blaiotta Duet in concerto

///Menaggio: Caludio Fasoli & Danilo Blaiotta Duet in concerto

Menaggio: Caludio Fasoli & Danilo Blaiotta Duet in concerto

Il 02/09/2015  alle ore 21:00 si terrà a Menaggio Claudio Fasoli & Danilo Blaiotta Duet in concerto

DESCRIZIONE:

Per la rassegna Riflessi d’arte al Cineteatro di Menaggio (via Lusardi, 23)

Claudio Fasoli & Danilo Blaiotta Duet

Claudio Fasoli, tenor sax, soprano sax

Danilo Blaiotta, pianoforte

in concerto

Claudio Fasoli Nato a Venezia ma milanese d’adozione, si è formato musicalmente mediante un lungo apprendistato che però non gli hanno impedito di esibirsi in concerto già durante il periodo universitario, non ancora ventenne. I contatti frequenti avuti in quel periodo soprattutto con i vitalissimi ambienti del jazz bolognese, lo hanno portato a collaborare anche con musicisti prestigiosi della scena italiana. La popolarità gli è giunta quando ha iniziato a far parte del Quintetto “Perigeo” negli anni 70, assieme a Franco D’Andrea e Giovanni Tommaso: vennero realizzati molti dischi per la RCA, che tuttora sono assai ricercati dai collezionisti, oltreché un numero infinito di performance dal vivo. Nel 1978, scioltosi il gruppo nel quale aveva maturato ulteriore esperienza solistica e compositiva, esibendosi in tutta Europa e Oltreoceano, Fasoli ha iniziato a dedicarsi come leader alla messa a punto di progetti con piccoli gruppi in un ambito più propriamente jazzistico e acustico, soprattutto trii e quartetti. Ha avuto così modo di meglio definire quella che sarebbe successivamente diventata la sua cifra compositiva più riconoscibile, vale a dire quella legata alla modalità complessa. Con questi organici ha presentato la propria musica in innumerevoli concerti e festival, lasciando nutrita e apprezzata documentazione discografica. Dagli anni 80 ha iniziato a collaborare sempre più assiduamente con musicisti della scena internazionale come Bobo Stenson, Henri Texier,Mick Goodrick, Lee Konitz, Jean-François Jenny Clark, Aldo Romano, Ken Wheeler, Bill Elgart, Manfred Schoof, Michel Pilz, Palle Danielsson, Tony Oxley, Dave Holland etc. Ha suonato, oltre che in Italia, anche in Francia, Svizzera, Jugoslavia, Polonia, Germania, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Danimarca, Svezia, Finlandia, Irlanda, Inghilterra, Cuba, USA, Turchia,Canada, Messico etc. Va menzionata inoltre la sua partecipazione alla prima edizione della Grande Orchestra Nazionale e al Quintetto di Giorgio Gaslini, quasi contemporaneamente (1989). Ha attivamente partecipato alla Lydian Sound Orchestra (1990), e diretto e animato la European Music Orchestra nelle sue performance dal vivo e in studio di registrazione (1990-92). Ha fatto parte della Manfred Schoof International Band. Aperto ai più vari incontri musicali, Fasoli continua ad approfondire tuttora i vari aspetti del suo approccio compositivo, e nel frattempo studia anche sul piano solistico un linguaggio e un timbro che siano sempre facilmente riconoscibili. Questa disponibilità lo ha portato a collaborare col grande violoncellista classico Mario Brunello, con l’arpista Park Stickney e in diverse situazioni con Bobo Stenson al pianoforte. Ha inoltre recentemente musicato frammenti da “HorÆ CanonicÆ” di W.H.Auden nel progetto “Inner Sound Of Seven Hours” per quartetto con voce. Apprezzato solista anche oltre i nostri confini, collabora con i migliori nomi italiani e d’Oltralpe. Negli anni ’80 gli sono stati dedicati alcuni recital presso la TV nazionale. È responsabile dei Corsi di Sax Tenore e Soprano e di Tecniche dell’ Improvvisazione presso i Seminari Internazionali di Jazz a Siena, sin dalla fondazione (1978). Ha fondato i Corsi di Saxofono presso laCivica Scuola di Musica Jazz del Comune di Milano. Ha condotto Corsi di Musica Jazz presso Conservatori Statali negli anni 90, oltre a seminari in tutta Italia e all’estero (Europa e USA). Ha condotto stages presso il Conservatoire National Superieur di Parigi.

Danilo Blaiotta Formatosi con il M° Chiara Nicora nel varesotto e diplomatosi in pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Cosenza sotto la guida del M° Giuseppe Maiorca, Danilo Blaiotta è poi stato allievo di illustri maestri e concertisti di fama mondiale quali A. Porrini, E. Murano, M. Marvulli, C. Burato e S. Perticaroli, Andrea Lucchesini e Aldo Ciccolini. Solista dalla solida tecnica, sin dalla fine degli anni Novanta ha partecipato, vincendoli o classificandosi sempre ai primissimi posti, ad importanti concorsi pianistici nazionali ed internazionali – Premio “Ca Bianca” (Milano); Premio “Ennio Porrino” (Cagliari); “Premio Venezia”; Concorso “Città di Albenga”; Concorso “J. S. Bach” città di Sestri Levante; Concorso “Luigi Paduano” / Città di Cercola e Concorso “Il pianoforte d’oro” / Città di Castigliole d’Asti, solo per citarne alcuni – e svolge una intensa attività concertistica, suonando in tutta Italia (dal Teatro “La Fenice” di Venezia a “Villa Medici-Giulini” a Milano; dal Conservatorio di Cagliari a varie rassegne concertistiche in Lombardia, Toscana, Calabria ed Emilia Romagna) e all’estero (soprattutto in Svizzera, Olanda, Germania e, come solista dell’Orchestra Filarmonica di Donetsk, in Ucraina). Da sempre alterna la passione per la classica a quella, fortissima, per il jazz. Dal 2011 decide di dedicarsi quasi esclusivamente alla musica afroamericana. Nascono così i progetti Balkanica, Danilo Blaiotta Trio, Fasoli-Blaiotta Duet e tanti altri, senza mai trascurare il Piano Solo e soprattutto la composizione. Collabora stabilmente con alcuni tra i più noti jazzisti italiani e stranieri: Claudio Fasoli, Pietro Leveratto, Attilio Zanchi, Achille Succi, Joe Amoruso, Roberinho de Paula e per Siena Jazz 2013 suona concerti anche con Larry Grenadier e Avishai Cohen. E’ stato pianista del Premio Persefone 2011 (Rai Uno), collaborando con personaggi dello spettacolo (Massimo Lopez, Marisa Laurito). Ha lavorato come musicista per il teatro di prosa (“Clitennestra” con A. Bartolucci, M.L.Bigai; “Peggio di un bastardo” con G.Blaiotta e M.Rossin). Ha suonato davanti a personalità dell’arte e della letteratura del ‘900 in varie mostre e incontri d’arte (tra questi A.Merini, E.Treccani, I.Kodra

By | 2015-08-22T18:07:48+02:00 22 Agosto, 2015|Comune di Menaggio, Comuni|0 Comments