“USAID-Rotary in Italy: Communities Against COVID-19”: 10 Chromebook per la DAD a Breccia

TOP AD


Grazie al progetto “USAID-Rotary in Italy: Communities Against COVID-19” negli scorsi giorni si è concretizzata la consegna di 10 chromebook all’ Istituto Como Prestino – Breccia di Como ad opera del Rotary Club Appiano Gentile e delle Colline Comasche.

USAID, Agenzia Governativa statunitense per lo Sviluppo Internazionale, ha stanziato 5milioni di dollari da spendersi sul territorio italiano per combattere gli effetti dellapandemia dovuta al virus SARS-Cov-2 (Covid 19) attraverso progetti che agiscano in favore della salute (disease prevention and treatment), della educazione di base (basic education and literacy) o che aiutino le piccole imprese a rinforzare le loro attività e amantenerle aperte in sicurezza durante la pandemia (community economic development).

Il progetto di USAID ha per tramite la Fondazione Rotary e per destinatari finali i 13 Distretti italiani che hanno realizzato i progetti in accordo alle regole della Fondazione.
Il Distretto 2042, in sintonia con gli altri Distretti italiani, ha deciso di sviluppare la prima parte del programma con un progetto nel settore educazione di base che, per il nostro Distretto, ha il valore di 100.000USD (circa 85.000€) oltre ai contributi dei singoli Club pari a 25.000€.
Nel corso della chiusura delle scuole durante la prima ondata COVID 19 della primavera del 2020 si è stimato che circa il 30% dei ragazzi non è stato in grado di seguire la didattica a distanza, principalmente a causa della mancanza o insufficienza in famiglia di
strumenti informatici che rendessero possibile il collegamento con la scuola.
Da novembre 2020, i singoli Club del Distretto hanno preso contatto con gli istituti del territorio per capirne le necessità e i bisogni. Una volta individuate le reali esigenze delle scuole, i Club sono passati all’azione arrivando a dotare ben 42 istituti superiori di 240
chromebook assegnati in comodato d’uso per facilitare gli studenti nello svolgimentodella didattica a distanza (DAD). Inoltre i singoli Club hanno donato in autonomia 66 chromebook e 20 tablet in più agli istituti.

I club che hanno aderito al progetto sono il Rotary Club Appiano Gentile e delle Colline Comasche, Rotary Club Bergamo Hospital 1 GXXIII, Rotary Club Bergamo Nord, Rotary Club Bergamo Ovest, Rotary Club Bodio Varese Laghi Sud, Rotary Club Busto Gallarate Legnano Castellanza, Rotary Club Busto Gallarate Legnano La Malpensa, Rotary Club Busto Gallarate Legnano Ticino, il Rotary Club Cantù, il Rotary Club Parchi Alto Milanese, Rotary Club Città di Clusone, il Rotary Club Sarnico e della Valle Cavallina, il Rotary Club Como, il Rotary Club Dalmine, il Rotary Club Isola Bergamasca, Terre di San Marco, il Rotary Club Laveno, il Rotary Club Lecco, il Rotary Club Lecco Le Grigne, il Rotary Club Lecco Manzoni, il Rotary Club Lomazzo, il Rotary Club Magenta, il Rotary Club Meda, il Rotary Club Merate, il Rotary Club Monza Villa Reale, il Rotary Club Saronno, il Rotary Club SE.DE.CA., il Rotary Club Sesto Calende, il Rotary Club Sondrio, il Rotary Club Tradate,il Rotary Club Pianura Bergamasca Treviglio ed il Rotary Club Varese Ceresio.
Lo scorso giovedì si è concretizzata la consegna degli strumenti alla presenza di Laura Brianza, Governatore del Rotary Distretto 2042, Giampiero Russo del Rotary Club Castellanza e Nicola Guastadisegni, Presidente Commissione Fondazione Rotary.

INLINE AD