Cernobbio: Villa Bernasconi aderisce a “Save the culture”

28
TOP AD

Il Museo di Villa Bernasconi a Cernobbio aderisce insieme ad altre 20 realtà culturali a “Save the culture”, la campagna ideata e sviluppata per sostenere i luoghi della cultura in questo momento difficile, a partire da quello che hanno di più prezioso: il patrimonio che custodiscono e che da sempre offrono ai propri visitatori.

La campagna, ideata e sviluppata da Heritage s.r.l e sostenuta dal Museo Tattile Varese ha realizzato un gioco a cui si accede sul sito www.savetheculture.it per permettere al grande pubblico di interagire con i contenuti di molti musei di piccole dimensioni dal patrimonio poco conosciuto o di grandi musei di prestigio universale.

Il Gioco

Guidati da Beppe, il vecchio guardiano di un piccolo museo, attraverso quiz e giochi, i giocatori affrontano e combattono Obliv per cercare di sconfiggerlo. 

Il gioco è costruito con i contenuti dei musei che aderiscono alla campagna. Suddiviso per percorsi, propone diversi itinerari tra arte e innovazione, storia e architettura, culture e tradizioni, viaggiando per regge, ville e castelli, alla scoperta dell’immenso patrimonio materiale e immateriale che è custodito nei musei sparsi sul territorio italiano.

Alla fine del gioco, i giocatori sono invitati a consultare l’elenco dei luoghi della cultura che aderiscono per scoprire per ciascuno le modalità di visita a partire dal 18 maggio 2020.

INFORMAZIONI E CONTATTI Tel. 031.3347209  e-mail villa.bernasconi@comune.cernobbio.co.it

INLINE AD